Tagged: USA

Temi giuridici 0

L’FBI si è sviluppata da una forza di Agenti Speciali creata il 26 luglio 1908 dal Segretario Generale Charles Joseph Bonaparte durante la presidenza di Theodore Roosevelt. All’inizio fu chiamata solo Bureau Of Investigation(BOI) e nel 1932 gli fu dato il nome di United States Bureau of Investigation. L’anno seguente fu collegata al Bureau of Prohibition e fu ribatezzata Division Of Investigation (DOI – Divisione di Indagine) prima di diventare infine FBI nel 1935. Il direttore della vecchia BOI (Bureau of Investigation), J. Edgar Hoover, divenne il primo direttore dell’FBI e vi servì per 48 anni. Dopo la morte di Hoover le legge stabilì di limitare

More
Politica 0

Per assolvere al suo compito l’NSA può controllare buona parte del traffico telefonico americano e ha a disposizione un numero imprecisato di satelliti sempre puntati sia sulla America, sia sul resto del Mondo. Essendo nata molto silenziosamente, ed occupandosi di servizi di sicurezza ed intelligence, in passato è stata fatta ironia sull’acronimo che la definisce traducendolo in No Such Agency, ovvero l’agenzia che non esiste.

Si ritiene che l’NSA sia la più grande agenzia di intelligence statunitense. Ed oggi potremmo dire mondiale, fondataondata negli Stati Uniti da un ordine esecutivo presidenziale nel 1947, insieme alla CIA, l’omologa agenzia che si occupa dello spionaggio esterno, l’ NSA lavora in stretta interdipendenza con il Dipartimento della Difesa Statunitense.

More
Storia 0

….e mentre sto parlando a voi, madri e padri, vi do un’altra assicurazione. L’ho già detto altre volte, ma lo ripeterò all’infinito. I vostri ragazzi non verranno mandati a combattere nessuna guerra straniera… potete quindi definire qualsiasi discorso sull’invio di eserciti in Europa come pura menzogna”. F.D. Roosevelt…presidente degli Stati Uniti…

Riguardo allo storico attacco di Pearl Harbor, i libri di scuola, i film, i documentari e tutti i reportage storici allineati alle versioni ufficiali ci hanno raccontato solo una verità di comodo. Attraverso i canali d’informazione istituzionali è stato ripetuto fino alla nausea che nel 1941 un brutale attacco aereo giapponese a sorpresa annientò la flotta americana del pacifico, lasciando sul campo migliaia di vittime innocenti. Tale versione dei fatti venne diramata dalla Casa Bianca allo scopo di scatenare l’indignazione del popolo americano. Da qui, a legittimare la sua chiamata al fronte come un dovere morale, il passo è stato molto breve…

More
Politica 0

Secondo i dati 2011 i membri OPEC detengono nel complesso circa l’81% delle riserve mondiali….
Dalla Siria all’Iran, passando per l’Iraq. E per il suo petrolio

Tutti sanno che il commercio mondiale del petrolio ruota attorno ad alcuni paesi situati nella Penisola araba. Quello che forse non tutti sanno è che in futuro l’Iran e l’Iraq potrebbero dominare il mercato dell’oro nero.

Tutti sanno che il mercato mondiale del petrolio ruota attorno ad alcuni paesi situati nella Penisola araba. E’ importante tuttavia leggere alcuni dati per capire in che misura i paesi del Golfo Persico posseggono il controllo dell’oro nero.

More
Politica 0

Le prime notizie sul AIIB ( Asian Infrastructure Investment Bank ) apparso nel mese di ottobre del 2013. Il governo cinese è stato frustrato con quello che riguarda la lentezza…More

Politica 0

È soprattutto il Pacifico sud orientale, la zona cioè situata tra il Giappone, l’Australia e le isole Fiji a essere interessato da una complessa disputa territoriale che vede coinvolti Cina, Vietnam, Filippine, Taiwan, Brunei e Malaysia e, naturalmente, gli Stati Uniti e i loro alleati. All’inizio dell’anno, nel presentare la nuova dottrina strategica americana, il presidente Obama ha insistito sulla riduzione del numero degli effettivi presenti all’estero: l’esercito americano manterrà però inalterato il numero dei soldati di stanza nel Pacifico, anzi investirà le risorse maggiori proprio in quello scacchiere. Tutto per arginare l’espansionismo cinese…

More
1 2 3