Tagged: poesia

Cultura 0

Giambattista Vico nacque a Napoli nel 1668 da una famiglia di condizione modesta. Intraprese studi umanistici e tra il 1686 ed il 1695 visse nel castello di Vatolla in qualità…More

Cultura 0

La prepotenza, L’astuzia e L’ipocrisia, L’ingordigia e la rapacità, la vanagloria, la servilità, nelle poetica di Fedro…
” Peras imposuit Iuppiter nobis duas:propriis repletam vitiis post tergum dedit, alienis ante pectus suspendit gravem”.
” Giove impose agli uomini due bisacce:mise quella dei vizi propri dietro la schiena, quella carica dei vizi altrui davanti al petto”

More
Cultura 0

caratteristica del misticismo in Cavalcanti era l’incapacità di rendere in parole l’esperienza amorosa…

Guido Cavalcanti rientra nel gruppo dei poeti del dolce stil novo. Non abbiamo notizie certe sulla sua nascita intorno che pare sia attorno all’anno 1258, sappiamo per certo, che egli proviene da una delle famiglie nobili più importanti di Firenze, politicamente schierata dalla parte guelfa, figlio di un uomo dotto, che Dante cita nell’10° canto dell’inferno fra gli Eretici.

More
Cultura 0

Non troveremo mai un fine per la nazione né una nostra personale soddisfazione nel mero perseguimento del benessere economico, nell’ammassare senza fine beni terreni, senza rispetto per gli elemetari princi della democrzia e della costituzione.
Non possiamo misurare lo spirito nazionale sulla base dell’indice Dow-Jones, né i successi del paese sulla base del prodotto nazionale lordo (PIL).Cosi come non lo si puo fare salla base delle speculazioni finanziarie di pochi “signori”.

More
Cultura 0

…In certi manuali di storia della letteratura, generalmente, trattando il Pascoli, si considera il suo periodo giovanile (quello politicamente impegnato in direzione del socialismo anarchico) con sfumature diverse ma di contenuto analogo: sprezzante, sarcastica, ironica, paternalistica, patetica… E si usano espressioni così superficiali e vergognose che, volendo, potremmo tradurle nel modo seguente: “non avrebbe dovuto”, “era un povero illuso”, “era giovane”, “era spiantato”, e via dicendo. Il che, in sostanza, lascia ben capire come l’autore del manuale intenda l’impegno politico rivoluzionario.
Ciò fa sì che di quel periodo lo studente non venga a sapere praticamente nulla. Il silenzio (ma sarebbe meglio dire la “censura”) viene giustificata col dire che il vero “poeta”, il vero “artista” è maturato soltanto molti anni dopo, allorché comprese la vanità dei suoi ideali giovanili…

More
Cultura 0

Lo splendore del tempo della gioventù ha riacquistato, ora, il Giardino; la buona novella del Fiore ha raggiunto il dolce cantante Usignolo.

Quello della rosa, il fiore per eccellenza e dell’usignolo è uno dei temi più ricorrenti della poesia persiana, presente fin dalle sue prime testimonianze…

More
Cultura 0

Molti non conoscono la poesia arabo-islamica, ve ne sottoponiamo alcune, al fine di sottolinearvi il profondo senso poetico dell ‘animo, orientale, di come l’amore sia sublimato, quale complemento dell’ esistere.

More
Cultura 0

Va detto che nel periodo milanese egli era solito viaggiare in tram, ove tra la gente comune annottava e scriveva le sue impressioni e si dice anche qualche poesia, per cui più di qualcuno, alla sua morte lo defini il lo scrittore del tram, certamente, questo contatto con la realtà quotidiana tra la gente, ha influenzato non poco i suoi scritti.

More
1 2 3 5