Tagged: islam

Sociale 0

Il saccheggio del patrimonio storico-artistico in almeno 18-20 paesi del mondo, ad opera di diversi gruppi integralisti islamici, sono la più sistematica distruzione delle testimonianze antiche su scala planetaria forse…More

Politica 0

È indispensabile che l’Occidente non fornisca più sostegno ai jihadisti e spezzarne i legami con l’Arabia Saudita e il Qatar. Il mondo arabo odierno risulta aggrovigliato in un ginepraio piuttosto confuso dentro il quale non è facile districarsi: oltre alla divisione tradizionale tra sunniti e sciiti, ci sono pure quelle tra forze laiche e forze integraliste e quelle tra stati alleati e stati nemici degli Usa. La situazione è resa più problematica dai ricorrenti scontri tra l’esercito di Israele e i miliziani palestinesi di Hamas e dalla cruenta guerra civile che imperversa in Libia. C’è chi riprendendo le tesi di Samuel Huntington parla nuovamente di “scontro di civiltà” tra mondo cristiano e mussulmano, come Domenico Quirico, il quale in una recente intervista ha affermato che «l’islam è una religione totalizzante e guerriera nata con le guerre di Maometto e ha nella lotta e nella conversione uno dei principi fondamentali del suo esistere» (cfr. Leone Grotti, Quirico: (L’Occidente non vuole vedere che ci hanno dichiarato guerra, l’islam moderato non esiste).. …

More
Politica 0

Il gruppo viene fondato da Ustaz Mohammed Yusuf nel 2002 nella città di Maiduguri con l’idea di instaurare la shari’a nella regione del Borno, con l’ex governatore Ali Modu Sheriff (dimesso dal presidente nigeriano con l’accusa di corruzione), Yusuf fonda un complesso religioso che comprende una moschea ed una scuola, dove le famiglie povere della regione possano iscrivere i propri figli.Prima che il gruppo divenisse noto internazionalmente dopo le violenze religiose in Nigeria del 2009, Boko Haram non aveva una struttura organizzativa precisa o una catena di comando chiara inoltre è ancora argomento di discussione se Boko Haram sia collegato al terrorismo straniero di matrice “Sunnita” nonostante frequentemente compia atti terroristici nel Paese e contro il governo centrale.

More
Storia 0

Mustafa Kemal Ataturk nato a Salonicco nel 1881 morto per malatia a Istanbul il 10 novembre del 1938, fondatore e primo presidente della Repubblica Turca dal 1923 al 1938. “Ataturk” fu il cognome che il parlamento rivoluzionario della neonata repubblica attribuì a Mustafa Kemal quando si introdusse la legge sui nomi di famiglia, a seguito dell’ adeguamento giuridico dell’anagrafe ispirato al modello anagrafico occidentale

More
1 4 5 6