Home » Archive

Articoli che parlano di: donna

Cultura »

[20 ott 2010 | Nessun Commento | 3.202 Visite]
Conoscere il paganesimo

La culla della lenta riscoperta pagana fu il nord Europa, con una certa concentrazione in Inghilterra. Quest’epoca fu contrassegnata dalla comparsa di molte organizzazioni di carattere occultistico, che non si proponevano come vere e proprie nuove religioni ma piuttosto come congreghe di iniziati. A questi gruppi contribuirono personaggi come William Butler Yeats, Maud Gonne, Arthur Edward Waite, e Aleister Crowley.

Cultura, Storia »

[10 ott 2010 | Nessun Commento | 6.679 Visite]
Thomas Mann-un letterato contemporaneo?

…Il Dottor Faust- una tra le opere più conosciute di T.Mann…
L’arte di Thomas Mann può definirsi con la formula “doppio romanzo” nel senso più tradizionale del termine, fin dalla prima pagina di ogni suo romanzo, infatti il lettore entra in un universo che lo cattura dalla forza straordinaria della realtà rappresentata.
Mann sa creare personaggi, evocare luoghi, rendere atmosfere che danno al lettore l’impressione di vivere all’interno della storia da lui scritta o meglio partorita.

Cultura »

[9 ott 2010 | Nessun Commento | 3.299 Visite]
Il racconto di Crizia-”Timeo”

Nel “Timeo” si parla in modo particolare del rapporto idee e cose ove Platone si occupa del mondo fisico a tal punto che non è sbagliato definire il “Timeo”il “ libro fisico”. Infatti Platone non si era ancora praticamente occupato del mondo sensibile se non per affermare che è una pallida copia del mondo delle idee e per evidenziare la sua inferiorità rispetto al mondo intellegibile. Il Timeo, scritto intorno al 360 a.C.

Trascendenza »

[8 ott 2010 | Nessun Commento | 7.575 Visite]
I tre pilastri dell’Albero della Vita

…L’insegnamento principale contenuto nella dottrina cabalistica dell’Albero della Vita è quello dell’integrazione delle componenti maschile e femminile, da effettuarsi sia all’interno della consapevolezza umana che nelle relazioni di coppia. Spiegano i cabalisti che il motivo principale per cui Adamo ed Eva si lasciarono ingannare dal serpente fu il fatto che il loro rapporto non era ancora perfetto. Il peccato d’Adamo consisté nell’aver voluto conoscere in profondità la dualità senza aver prima fatto esperienza sufficiente dello stato d’unità Divina, e senza aver portato tale unità all’interno della sua relazione con Eva…

Cultura »

[6 ott 2010 | Nessun Commento | 5.143 Visite]
Venere-Afrodite il mito

…I Greci connettevano il nome di Afrodite con la spuma del mare (afròs), dalla quale ritenevano che fosse nata; diffusosi il suo culto in Occidente, prima ad Erice in Sicilia e poi fino a Roma, la dea venne onorata col nome di Venere da venus- bellezza…

Cultura, Sociale »

[3 ago 2010 | Nessun Commento | 17.651 Visite]
Essere Donna oggi…

Abbiamo selezionato per voi alcuni articoli che dicono di Donne oggi, come la Donna appaia sui mas media italiani…

…Oggi riteniamo sia ormai un luogo comune che dire Donna significhi solo indicare l’esibito di tette e fondo schiena ed altre parti più o meno gradevoli del corpo, Donna non vuol più dire per la maggior parte delle Teen Egers, senno cultura e perche no! Pudicizia, con questo non intendiamo essere bacchettoni ma ben si coerenti con quello che dovrebbe essere il valore della Femminilità…

Cultura, Storia »

[5 giu 2010 | Nessun Commento | 5.970 Visite]
Storia- gli Anasazi

La misteriosa scomparsa degli Anasazi. Nel Sud-Ovest degli Stati Uniti, dove si incrociano le frontiere dell’Arizona, Nuovo Messico, Utah e Colorado, giacciono le spettacolari rovine di una delle culture indiane più enigmatiche del nord-America: gli Anasazi, termine Navajo che sta per antichi (o, secondo altre interpretazioni, antenati nemici. I resti dei loro villaggi – “Grandi Case” – dove si ergono edifici anche a più piani con centinaia di camere, ci rivelano una cultura parecchio evoluta vissuta in un periodo storico che va dall’inizio dell’era cristiana fino al XIV sec. d. C.

Storia »

[3 giu 2010 | Nessun Commento | 9.163 Visite]
Da Salomone a la guerra d’Abissinia-leggende e realtà.

Salomone la cui storia si intreccia con una donna la regina di Saba, che un giorno partì, da regina, per conoscerlo e tornò alle proprie terre illuminata da Dio ove partorì il figlio di Salomone chiamato Bayna-Lehekem che diede vita al regno d’Etiopia…..

Secondo la tradizione etiope Ras Tafari Makonnen, incoronato Imperatore col nuovo nome di Hailé Selassié I, duecentoventicinquesimo discendente della dinastia Salomonica, attraverso la linea di David, appartenente alla Tribù di Giuda……..

Dopo il 1929 l’espansione imperiale divenne uno dei temi favoriti del governo fascista di Benito Mussolini che aspirava alla ricostruzione di un impero, sullo stile dell’Impero romano…..

Sociale, Storia »

[6 mag 2010 | Nessun Commento | 5.274 Visite]
L’origine della civiltà….

E’ possibile sostenere che il passaggio dal nomadismo alla sedentarietà, dalla caccia e raccolta dei frutti spontanei della terra alla modificazione dell’ambiente, attraverso l’agricoltura e l’allevamento di animali domestici, doveva necessariamente portare, prima o poi, alla trasformazione in società antagonistica, divisa in classi contrapposte.
Quando una tribù sceglie la stanzialità e pratica l’agricoltura, non può tollerare che i propri campi coltivati vengano compromessi dal passaggio di mandrie appartenenti ad altre tribù. Una popolazione stanziale può tollerare l’allevamento al proprio interno, ma nei limiti dei campi disponibili, altrimenti scoppia un conflitto di interessi (com’è documentato anche nei miti, di Caino e Abele, di Romolo e Remo ecc.).

Storia »

[27 apr 2010 | Nessun Commento | 9.017 Visite]
Boudicca-l’amazzone che sfido l’impero

Era una donna molto alta e dall’aspetto terrificante. Aveva gli occhi feroci e la voce aspra. Le chiome fulve le ricadevano in gran massa sui fianchi. Quanto all’abbigliamento, indossava invariabilmente una collana d’oro e una tunica variopinta. Il tutto era ricoperto da uno spesso mantello fermato da una spilla. Mentre parlava, teneva stretta una lancia che contribuiva a suscitare terrore in chiunque la guardasse.