Tagged: divinità

Cultura 0

L’origine dei Nabatei rimane oscura. Basandosi su una somiglianza di suono Gerolamo suggerisce un collegamento con la tribù dei Nebaioth ricordata nel Libro dei Popoli della Genesi ma storici moderni…More

Cultura 0

riferimenti alla dea Asherah nel Vecchio Testamento sono rari…

Yahweh è una divinità antica e potente, l’origine di tutto, oltre che il fulcro delle tre grandi religioni abramitiche. Chiamatelo pure Yahweh, Dio o Allah, ma è con il primo nome che era noto secoli e secoli prima che il Cristianesimo e l’ Islam diventassero ciò che sono ora…

More
Cultura 0

La culla della lenta riscoperta pagana fu il nord Europa, con una certa concentrazione in Inghilterra. Quest’epoca fu contrassegnata dalla comparsa di molte organizzazioni di carattere occultistico, che non si proponevano come vere e proprie nuove religioni ma piuttosto come congreghe di iniziati. A questi gruppi contribuirono personaggi come William Butler Yeats, Maud Gonne, Arthur Edward Waite, e Aleister Crowley.

More
Trascendenza 0

…un diagramma, astratto e simbolico, costituito da dieci entità, chiamate sefirot…
…L’Albero della Vita costituisce la sintesi dei più noti e importanti insegnamenti della Cabalà. È un diagramma, astratto e simbolico, costituito da dieci entità, chiamate sefirot, disposte lungo tre pilastri verticali paralleli: tre a sinistra, tre a destra e quattro nel centro (vedi disegno)….

More
Cultura 0

…Il Mondo secondo lo Zoroastrismo deve attraversare tre ere: la creazione, il mondo presente, in cui il bene e il male si mescolano e si fronteggiano, l’era finale, in cui il bene e il male saranno separati e il bene vincerà sul male, grazie all’intervento di un Saoshyant “Salvatore”, nato da una vergine della genia del profeta Zoroastro, che risorgerà dalla morte per essere giudice nel Giudizio Finale.
Zoroastro per primo predicò la resurrezione dei morti nel giorno del giudizio universale in cui l’uomo, al cospetto di Dio, deve rispondere delle sue buone e cattive azioni…

More
Cultura 0

Fra Oriente e Occidente un filo sottile che univa Pechino al Mar Mediterraneo,un canale di transito di idee e culture…Dal 53 a.C. ad oggi, per venti secoli ambasciatori e missionari, guerrieri e navigatori hanno percorso il cammino che parte dal Medio Oriente, passa per Baghdad, Samarcanda, attraversa la Cina e si conclude a Luoyang.Non solo la seta, il prezioso tessuto dall’origine avvolta di mistero, fu una merce a permettere gli scambi commerciali con l’estremo oriente ma profumi, spezie, oro, pelli, metalli, porcellane, medicinali erano oggetto di questo commercio.

More
1 2 3 7