Tagged: CIA

Politica 0

L’Italia è l’unico Paese del mondo sviluppato che ha conosciuto nel breve volgere di due decenni tutte le forme di eversione e di terrorismo ed è l’unico Stato che ha istituito una Commissione Parlamentare dal nome significativo: “Commissione Parlamentare d’inchiesta sul terrorismo in Italia e sulle cause della mancata individuazione dei responsabili delle stragi”.
Essa fu costituita nel 1988, dopo che una serie di verdetti di proscioglimento confermavano l’incapacità di polizia e magistratura ad individuare e colpire i responsabili di così gravi delitti.

More
Politica 0

…il sistema ECHELON è utilizzato per intercettare normali e-mail, fax, telex e telefonate che viaggiano nella rete di telecomunicazioni mondiale…
Per 40 anni la più grande agenzia di intelligence della Nuova Zelanda, la Government Communications Security Bureau (GCSB) l’equivalente della americana National Security Agency (NSA) è stata aiutata dai suoi alleati occidentali a spiare nell’area del Pacifico, senza che questo fosse risaputo pubblicamente, ma neanche dalle maggiori cariche elettive dello stato. Quello che la NSA non poteva sapere è che verso la fine degli anni ottanta diversi ufficiali dell’agenzia decisero che le loro attività erano state troppo segrete e per troppo tempo e mi rilasciarono delle interviste e dei documenti che illustravano le attività dei servizi di intelligence neozelandesi. Più di cinquanta persone che lavoravano o avevano lavorato con i servizi ed in campi correlati accettarono di farsi intervistare.

More
Sociale 0

Trattato di Lisbona diventa operativo…ma cosa dice e cosa cambia per noi e per l’Europa?

L’Unione europea si fonda sul principio dello stato di diritto. Ciò significa che qualsiasi azione da essa intrapresa deriva dai trattati, che vengono concepiti e approvati in modo volontario e democratico da tutti gli Stati membri. I trattati firmati in precedenza sono stati sottoposti a modifiche e aggiornamenti per poter tenere il passo con l’evoluzione della società.

More
Sociale 0

…Nel 2000 un gruppo di hackers noto come “Lopht” dimostrò che la loro conoscenza in termini di tecnologia rendeva possibile l’accesso a qualsiasi livello di sicurezza, ottenendo i documenti riservati. Lopht divenne in seguito @stake, un consulente di sicurezza recentemente acquisito da Symantec ed in seguito consulente della DIA “Defense Intelligence Agency”. Attualmente, ma è difficoltoso verificarne la fondatezza, s’è diffusa la notizia di alcuni pirati informatici europei od americani passati al servizio dei servizi segreti della Cina Popolare…

More
Storia 0

Il 4 Novembre, una data storica per l’Italia. Ottantotto anni orsono, si completava con la fine della Prima Guerra Mondiale, il ciclo delle campagne nazionali per l’Unità d’Italia. Un cammino lungo, durato settant’anni, dalla Prima Guerra d’Indipendenza in avanti.
Un percorso difficile, intrapreso da uno dei Regni preunitari e portato a termine con il concorso convinto della popolazione di tutte le regioni d’Italia, mosse dal desiderio di mettere sotto un’unica Bandiera le sorti della penisola.

More
Storia 0

Aiuto, sostegno logistico, documenti falsi. La Curia genovese, terminale periferico di un sostegno ecclesiastico che partiva direttamente da Roma, spianò ai criminali di guerra nazisti, ustascia e fascisti la strada verso la libertà…..

Chi avrebbe dovuto contribuire alla loro cattura, favorì invece la loro impunità…….

More
Cultura 0

…Kabul crocevia dell’Asia centrale, si trova in un punto di connessione davvero unico nel quale numerose civiltà eurasiatiche hanno interagito…

Kabul, in passato nota come il “crocevia dell’Asia centrale”, si trova in un punto di connessione davvero unico nel quale numerose civiltà eurasiatiche hanno interagito e spesso combattuto e che fu un importante teatro delle prime attività della storia. Attraverso le epoche, la regione oggi nota come Afghanistan è stata invasa da numerose potenze, tra cui gli Indoariani, i Medi, i Persiani, i Greci, i Maurya, l’Impero Kushan, gli Unni Bianchi, i Sasanidi, gli Arabi, i Mongoli, i Turchi, i Britannici, i Sovietici e più recentemente gli Stati Uniti. Raramente però queste potenze sono riuscite a esercitare il completo controllo della regione.

More
1 2 3