Browsing: Sociale

Uno sguardo sul mondo che ci circonda e sulle nuove tendenze

Sociale 0

Il Contractors è un mercenario, un militare (uomo o donna) che a scopo di lucro compie azioni militari per conto di un privato, una società o di uno stato, secondo un contratto prestabilito ed accettato consensualmente. La particolarità del mercenario è che un libero contratto stabilisce i suoi doveri verso il committente, al contrario dei soldati di leva obbligatoria, che sono forzati a combattere per lo stato, o dei volontari che combattono per i propri ideali.

Attualmente questo tipo di servizi sono svolti da compagnie militari private, imprese che forniscono anche consulenze e servizi specialistici. Negli ultimi anni al posto del termine mercenario, considerato dispregiativo, si è cominciato ad usare per indicare queste persone l’anglicismo contractors.

More
Politica 0

i Paesi del Terzo mondo ancora non riescono a far valere i loro diritti in ambito occidentale, cioè non riescono a dimostrare in quale rapporto di dipendenza sono costretti a vivere.
In tal modo, a noi occidentali il benessere pare la logica conseguenza del “libero mercato” e non ci rendiamo assolutamente conto che senza il corrispettivo “sfruttamento neocoloniale”, le contraddizioni e i conflitti di classe nella nostra area geografica sarebbero enormemente superiori.

More
Sociale 0

Il consumismo di massa esiste perché pochi imprenditori privati vogliono accumulare molto più di quanto l’azienda abbia bisogno per riprodursi, anche se oggi certe aziende hanno raggiunto dimensioni tali che per riprodursi necessitano di tanti capitali quanti nessun singolo imprenditore è in grado di disporre.

Di qui la necessità di lavorare accumulando debiti colossali che si spera di poter coprire coll’intervento dello Stato o lasciandosi assorbire da aziende ancora più grandi. Non a caso la sovrapproduzione connessa alla miseria è una caratteristica tipica di questo sistema. In Occidente la miseria è relativamente poco visibile perché siamo riusciti a “esportarla” nei paesi del Terzo mondo, facendo pagare alle loro tasche il costo del nostro benessere.

More
Cultura 0

tale società è strutturata in maniera così gerarchica e burocratica che il singolo diventa immorale anche contro la sua volontà. Non tanto perché egli sia consapevole di compiere azioni immorali (che non vorrebbe compiere), quanto perché si trova a compierle anche senza saperlo: anzi, normalmente, la sua immoralità più persistente è proprio quella più inconscia, cioè quella maggiormente determinata dalla fisionomia globale del sistema, che porta ad assumere, in maniera del tutto naturale, pensieri e atteggiamenti contrari all’etica umana. Non c’è assolutamente modo di scalfire questo trend se ci si limita a svolgere una battaglia solo sovrastrutturale (p.es. solo culturale). Né può essere considerata sufficiente la battaglia che si conduce sul piano meramente sociale (p.es. attraverso il volontariato o le rivendicazioni sindacali). tale società è strutturata in maniera così gerarchica e burocratica che il singolo diventa immorale anche contro la sua volontà.

More
Politica 0

La vera causa della crisi economica è nel cosiddetto neoliberismo. La mancanza di regole ha determinato un fenomeno finanziario sovranazionale e spregiudicato, consentendo speculazioni impietose. La globalizzazione ha aperto le porUn’economia disumana e piratescate all’avventurismo piratesco, figlio di un sistema portato continuamente all’esasperazione.

More
Sociale 0

il progetto dell’Earth Simulator Research and Development Center per studiare e trovare soluzione ai problemi ambientali del pianeta.
Il colosso, battezzato Earth Simulator, è quasi il doppio più potente rispetto a quello che fino ad oggi veniva considerato il più veloce supercomputer al mondo, l’ASCI White di IBM, ed occupa una superficie di 50 x 65 metri presso l’Istituto Yokohama per le Scienze Terrestri……………………. In accordo con fonti affidabili, durante la storia dell’ umanità la rotazione della Terra ha rallentato la sua velocità, ha detto Richard Stephenson della Durham University, UK, per il Journal for the History of Astronomy.

More
Sociale 0

Il Deserto italiano Durano sempre meno i matrimoni degli italiani e figliano sempre meno, vanno via sempre di più dall’Italia e dipendono sempre più da smartphone e affini. Ma la politica…More

1 2 3 27