Browsing: Politica

Temi e riflessioni sugli avvenimenti politici nazionali e internazionali.

0
Politica

Per assolvere al suo compito l’NSA può controllare buona parte del traffico telefonico americano e ha a disposizione un numero imprecisato di satelliti sempre puntati sia sulla America, sia sul resto del Mondo. Essendo nata molto silenziosamente, ed occupandosi di servizi di sicurezza ed intelligence, in passato è stata fatta ironia sull’acronimo che la definisce traducendolo in No Such Agency, ovvero l’agenzia che non esiste.

Si ritiene che l’NSA sia la più grande agenzia di intelligence statunitense. Ed oggi potremmo dire mondiale, fondataondata negli Stati Uniti da un ordine esecutivo presidenziale nel 1947, insieme alla CIA, l’omologa agenzia che si occupa dello spionaggio esterno, l’ NSA lavora in stretta interdipendenza con il Dipartimento della Difesa Statunitense.

More
0
Politica

Ue, tante parole poca solidarietà A partire dalla fine della Seconda guerra mondiale, l’Italia ha conosciuto profondi cambiamenti economici, che…More

0
Politica

Al-Jazeera presta maggiore attenzione ai Paesi nordafricani. Una TV israeliana aveva individuato, prima del loro arresto, gli autori della strage di Charlie Hebdo quali franco-algerini(?). Vista da Pechino, l’Europa appare una penisola del continente asiatico. Alstom ha perso ogni possibilità di partecipare alla costruzione del TGV che collegherà Brest a Shanghai in 48 ore, dato che la Francia non sa onorare i propri contratti. Infine, non solo la crisi ucraina non ha distratto Russia dalla Siria, rimanendo fedele ai suoi impegni, ma al contrario contribuirà a rafforzare il governo di Damasco.

More
0
Politica

Qatar la nuova potenza mediorientale ? Grande come la Campania, il piccolo Qatar è sempre più potente. Amico degli islamici e degli Usa, il suo ruolo, il suo ruolo dalla Libia alla Siria è sempre più cruciale. Fra le nazioni più ricche del mondo grazie a gas e petrolio, gioca con il soft power garantito da al Jazeera, il principale canale televisivo della regione. E ora in Libia c’è chi accusa Doha di voler trasformare Tripoli in un proprio satellite. In Libia l’era Gheddafi è finita. In Siria Assad è rimasto isolato. In Palestina Hamas ha preso le distanze da Damasco e guarda altrove. In Yemen governo e opposizione stanno cercando faticosamente un accordo per smuovere il Paese dallo stallo. In Giordania i Fratelli Musulmani aspirano a rientrare nel gioco politico.

More
Translate »