Browsing: Politica

Temi e riflessioni sugli avvenimenti politici nazionali e internazionali.

0
Politica

È indispensabile che l’Occidente non fornisca più sostegno ai jihadisti e spezzarne i legami con l’Arabia Saudita e il Qatar. Il mondo arabo odierno risulta aggrovigliato in un ginepraio piuttosto confuso dentro il quale non è facile districarsi: oltre alla divisione tradizionale tra sunniti e sciiti, ci sono pure quelle tra forze laiche e forze integraliste e quelle tra stati alleati e stati nemici degli Usa. La situazione è resa più problematica dai ricorrenti scontri tra l’esercito di Israele e i miliziani palestinesi di Hamas e dalla cruenta guerra civile che imperversa in Libia. C’è chi riprendendo le tesi di Samuel Huntington parla nuovamente di “scontro di civiltà” tra mondo cristiano e mussulmano, come Domenico Quirico, il quale in una recente intervista ha affermato che «l’islam è una religione totalizzante e guerriera nata con le guerre di Maometto e ha nella lotta e nella conversione uno dei principi fondamentali del suo esistere» (cfr. Leone Grotti, Quirico: (L’Occidente non vuole vedere che ci hanno dichiarato guerra, l’islam moderato non esiste).. …

More
0
Politica

Mentre prima il gioco della politica internazionale veniva praticata in questo modo (sostiene Putin):
I politici facevano dichiarazioni pubbliche nel contesto di preservare la piacevole finzione della sovranità nazionale, e questo era solo uno spettacolo per i popoli sudditi e non aveva nulla a che vedere con la vera natura della politica internazionale. Intanto dietro le quinte i vari Leader mondiali erano impegnati in trattative segrete nei corridoi del potere dove forgiavano gli accordi reali.

More
0
Politica

“Il segretario di Stato USA John Kerry ha detto al Primo ministro Narendra Modi che il rifiuto dell’India di firmare l’accordo commerciale globale invia un segnale sbagliato, e ha esortato New Delhi a lavorare per risolvere la questione al più presto possibile. La mancata firma dell’accordo per facilitare il commercio invia un segnale confuso e mina l’immagine stessa che il Premier Modi tenta d’inviare dell’India“

More
0
Politica

L’Europa su ordine o meglio in linea con gli Stati Uniti per la questione “ufficialmente Ucraina” ma……!? pone l’embargo alle esportazioni in Russia è questa per ritorsione impone analogo embargo dei suoi prodotti allaUE e agli USA, per cui in primis il problema più importante per la UE sarà il gas che anziche all’UE la Russia darà alla Cina (che inverno ci riserva questo embargo sarà tutto da scoprire a parte le notevoli perdite già subite dalle esportazioni italiane)

More
0
Politica

In un momento in cui l’Europa preferisce concordare con l’impero economico e militare anglo-americano e quindi di morire, piuttosto che partecipare alla politica del BRICS ( Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica),ma anche il Sud America decide di dargli qualche lezione economico-polica “utile” sia agli USA sia alla UE.
La pressione della UE a limitare le esportazioni verso la Russia applicando le sanzioni imposte dalla Gran Bretagna e dagli Stati Uniti, alle quali vi è la risposta di contro-sanzioni imposte da Vladimir Putin.
Per quanto attiene la politica di Obama che ha sollecitato anche i Paesi Latino-Americani ad applicare l’embargo questi rispondo di non essere d’accordo anzi di aprire al mercato con la Russia.

More
0
Politica

….Continuano le minacce del leader del neonato Stato Islamico del Levante (Isis). minaccia anche Roma considerata come centro della cristianità e quindi degli infedeli, rientra nel mirinodella follia di Abu Bakr al-Baghdadi, califfo dello Stato Islamico creato nell’Est della Siria e nell’Ovest dell’Iraq….

More
0
Politica

Il gruppo viene fondato da Ustaz Mohammed Yusuf nel 2002 nella città di Maiduguri con l’idea di instaurare la shari’a nella regione del Borno, con l’ex governatore Ali Modu Sheriff (dimesso dal presidente nigeriano con l’accusa di corruzione), Yusuf fonda un complesso religioso che comprende una moschea ed una scuola, dove le famiglie povere della regione possano iscrivere i propri figli.Prima che il gruppo divenisse noto internazionalmente dopo le violenze religiose in Nigeria del 2009, Boko Haram non aveva una struttura organizzativa precisa o una catena di comando chiara inoltre è ancora argomento di discussione se Boko Haram sia collegato al terrorismo straniero di matrice “Sunnita” nonostante frequentemente compia atti terroristici nel Paese e contro il governo centrale.

More
Translate »