Browsing: Politica

Temi e riflessioni sugli avvenimenti politici nazionali e internazionali.

0
Politica

la Russia ha ripristinato esercitazioni militari che hanno coinvolto forze d’assalto utilizzabili per un attacco militare a Paesi vicini , come Moldova ed Ucraina. Proprio l’Ucraina, più che la Moldova, sembra essere il vero obiettivo della pressione militare di Putin in Transnistria, sopratutto dopo che, nelle Regioni orientali del Paese -russofone ma non russofile- manipoli di separatisti, che secondo fonti ben informate sono stati addestrati e foraggiati da Mosca….

More
0
Politica

è un giorno molto importante sia per la politica dell’Ue in termini di libertà di circolazione sia per la Moldavia. Sono molto soddisfatta di questo passo fatto dal Parlamento con il voto di una grande maggioranza dei deputati” ha dichiarato l’eurodeputata slovena Tanja Fajon , rapporteur per l’Ue della proposta. Ha inoltre aggiunto: “Il regime di liberalizzazione dei visti è uno dei più concreti elementi e una tangibile misura della relazione con l’Ue, particolarmente importante per i cittadini e soprattutto i giovani”. La rapporteur considera che da questo momento la Moldavia sta aprendo un nuovo capitolo della sua relazione con l’Ue e auspica che gli sforzi futuri proseguano in questa direzione.
Nella motivazione della proposta di liberalizzazione dei visti per la Repubblica di Moldova viene sottolineato che l’esenzione è il risultato dei “notevoli progressi compiuti dal paese negli ultimi tre anni e mezzo ossia il piano di liberalizzazione ha perseguito una chiara prospettiva europea”.

More
0
Politica

Qatar la nuova potenza mediorientale ? Grande come la Campania, il piccolo Qatar è sempre più potente. Amico degli islamici e degli Usa, il suo ruolo, il suo ruolo dalla Libia alla Siria è sempre più cruciale. Fra le nazioni più ricche del mondo grazie a gas e petrolio, gioca con il soft power garantito da al Jazeera, il principale canale televisivo della regione. E ora in Libia c’è chi accusa Doha di voler trasformare Tripoli in un proprio satellite. In Libia l’era Gheddafi è finita. In Siria Assad è rimasto isolato. In Palestina Hamas ha preso le distanze da Damasco e guarda altrove. In Yemen governo e opposizione stanno cercando faticosamente un accordo per smuovere il Paese dallo stallo. In Giordania i Fratelli Musulmani aspirano a rientrare nel gioco politico.

More
0
Politica

DCon la dichiarazione unilaterale di indipendenza di Israele del 1948, nasce la Shabak come ramo delle forze di difesa israeliane ed è stato inizialmente guidato da Isser Harel ( considerato il padre di intelligence israeliana, che in seguito ha fondato e guidato il Mossad ).La responsabilità per l’attività dello Shabak fu poi spostato alla IDF (Israel Defense Forces ) e sucessivamente all’ufficio del primo ministro. Durante la guerra arabo-israeliana del 1948 , le responsabilità dello Shabak incluse questioni di sicurezza solo interna, ma nel febbraio del 1949 poco prima della fine della guerra, le sue responsabilità furono estese al contro-spionaggio internazionale.

More
0
Politica

Purtroppo queste genti non si rendono conto che viviamo nel terzo millenio e che il progresso l’umanità ha fatto passi da gigante, per cui le guerre crociate fanno parte di un passato storico, ove tra l’altro erano spade e lance frecce le armi e non il kalashnikov, il bazooca o altro di simile. Se queste genti desiderano veramente emulare la sunna o le guerre in nome del passato perche violare la tradizione usando armi di ultima generazione? la risposta purtroppo e semplice è lo stesso Occidente che arma questi terroristi, cosi come i nuovi eserciti arabo-islamici, in cambio di oculti interessi commerciali o peggio neo-coloniali per lo sfruttamento vedi in primis il petrolio.

More
0
Politica

Fondata in Egitto nel 1928 da un insegnante, costituiscono una delle più importanti organizzazioni islamiste internazionali con un approccio di tipo politico all’Islam. Furono fondati nel 1928 da al-Asan al-Banna a Isma’iliyya (Egitto), poco più d’un decennio dopo il collasso dell’Impero Ottomano.

I Fratelli Musulmani è una organizzazione di carattere conservatore molto influente nel mondo islanico. La loro leadership va dalla cultura, alla politica, ai rapporti tra questa e la religione, ossia all’istruzione, alla moralizzazione della società, alla condotta etica ed al rispetto della legge coranica. Nati come un movimento sociale, che fonda ospedali e scuole in zone povere e arretrate, che si fa voce degli ultimi, perseguitati, tollerati, con connivenze che vanno da sponsor facoltosi a gruppi armati clandestini, oggi hanno propaggini in Libia, Sudan, Palestina.

More
0
Politica

Con il ritiro delle truppe russe era venuta a cessare l’ocupazione del paese per cui gli USA crearono un governo fantoccio,alcune tribu pero non concordarono con la politica del nuovo governo per cui alcuni gruppi mujahidin si ribellarono. Un saudita facoltoso di nome Osama bin Laden divenne un importante organizzatore e finanziatore dei mujaheddin; il suo Maktab al-Khidamat (MAK) (Ufficio dei Servizi) convogliò soldi, armi, e combattenti musulmani provenienti da tutto il mondo in Afghanistan, con l’assistenza e il finanziamento statunitense, pakistano e saudita. Nel 1988, bin Laden lasciò il MAK assieme ad alcuni dei suoi membri più militanti per formare al Qa’ida, allo scopo di espandere la resistenza anti-sovietica in un movimento fondamentalista islamico.

More
Translate »