Author: G.M.S.

G.M.S.

G.M.S. conosciuto dagli amici come Gianca-ex incursore di Marina, laureato in scienze politiche. Ha viaggiato molto in Africa francofona, Medio Oriente e Sud America, oggi in pensione, si occupa di tematiche escatologiche e sociali ma conserva l’amore per i viaggi e nuove conoscenze.

Cultura 0

Gli uomini attivi che non restano invischiati nella storia, paralizzati dal passato ma osservano i grandi uomini del passato per trarne ispirazione “non devono chiedere alla storia i modi e…More

Storia 0

…Erano già molti anni che questo eremita occupava cotal solitudine quando una malattia crudele compì di santificarlo. Il suo corpo doventò sì coperto di pustole e di ulceri, da non restargli un membro del quale avesse libero l’uso. Pure, non fu possibile fargli di nulla diminuire il suo digiuno e le altre sue austerità. Sostenne i suoi mali con pazienza e morì tranquillamente l’ultimo dì di giugno dell’anno 1066…

E però, cari buoni Cugini, in tutte le novelle iniziazioni che potrete esser chiamati a ricevere, dovrete sempre rammentarvi la vita gloriosa di Gesù Cristo, e quella esemplare di San Tebaldo, patrono e protettore de’ Carbonari e della Frammassoneria forestiera.”

More
Sociale 0

…La vita può essere felice e magnifica, ma noi lo abbiamo dimenticato…
In questo mondo c’è posto per tutti: la natura è ricca, è sufficiente per tutti noi. La vita può essere felice e magnifica, ma noi lo abbiamo dimenticato. L’avidità ha avvelenato i nostri cuori, ha precipitato il mondo nell’odio, ci ha condotti a passo d’oca fra le cose più abbiette.
Abbiamo i mezzi per spaziare, ma ci siamo chiusi in noi stessi. La macchina dell’abbondanza ci ha dato povertà, la scienza ci ha trasformati in cinici, l’abilità ci ha resi duri e cattivi. Pensiamo troppo e sentiamo poco. Più che macchinari, ci serve umanità, più che abilità, ci serve bontà e gentilezza. Senza queste qualità la vita è violenza, e tutto è perduto…

More
Storia 0

..Da Roma intanto, dopo lo scisma unilaterale del 1054 col Patriarcato di Costantinopoli, si lasciava che si affermasse l’idea che anche gli ortodossi fossero in definitiva eretici e pagani, *( vedasi nota a piè di pagina ) proprio come tutti gli altri che ancora non conoscevano Cristo ed in tal modo si creava la pretesa che le Terre Russe insieme a quelle Baltiche dovessero essere colonizzate legittimamente dai regni cristiano-latini (naturalmente intendendo in primo luogo i regni di Danimarca e di Svezia) e, magari, perché no?, poi dare anche un aiuto ai “fratelli slavi” polacchi.

More
Cultura 0

 -Torquato Tasso- in breve  -sonetto alla virtù feminile- Serenissima Madama. Sogliono le belle donne con vaghezza rimirare o statua o pittura ove alcuna somiglianza loro si vede espressa, e le…More

Politica 0

Pensando a Platone e quanto descritto nella sua “Repubblica”-che i nostri politici dovrebbero leggere e rifletterci…forse saprebbero migliorare le sorti del Paese…che è anche il loro…e non condurlo allo sfascio o peggio…per oppotunismo e sete di potere…affarismo…

Quando un popolo, divorato dalla sete della libertà, si trova ad avere a capo dei coppieri che gliene versano quante ne vuole, fino ad ubriacarlo, accade allora, che se i governanti resistono alle richieste dei sempre più esigenti sudditi, son dichiarati tiranni. L’uomo ligio al dovere viene considerato un uomo senza carattere, un servo, quando il maestro non osa rimproverare gli scolari e costoro si fanno beffe di lui, quando i giovani pretendono gli stessi diritti, le stesse considerazioni dei vecchi e questi, per non parere troppo severi, danno ragione ai giovani. In questo clima di libertà, nel nome della medesima, non vi è più riguardo né rispetto per nessuno. In mezzo a tale licenza nasce e si sviluppa una mala pianta “la tirannia”.

More
1 2 3 65