in un piccolo albergo vengono prese le decisioni per tutto il mondo

0

Club Bilderberg: Daniel Estulin ci spiega cos’è e come si muove nell’ombra

Daniel Estulin è un affermato giornalista investigativo spagnolo. Si devono a lui le rivelazioni su alcune delle realtà più inquietanti che agiscono nell’ombra e influenzano le politiche internazionali. In primis il Club Bilderberg e più recentemente l’Istituto Tavistock. Sul Club Bilderberg, Estulin ha fatto un lavoro durato anni e anni, con non pochi rischi anche della propria incolumità fisica viste le numerose minacce ricevute.


Redazione Web Macro

Daniel Estulin è un affermato giornalista investigativo spagnolo. Si devono a lui le rivelazioni su alcune delle realtà più inquietanti che agiscono nell’ombra e influenzano le politiche internazionali. In primis il Club Bilderberg e più recentemente l’Istituto Tavistock. Sul Club Bilderberg, Estulin ha fatto un lavoro durato anni e anni, con non pochi rischi anche della propria incolumità fisica viste le numerose minacce ricevute.

E proprio su questa sua ricerca gli abbiamo fatto alcune domande che potrete leggere in diversi post a partire da questo. Prima però alcune notizie sul questo esclusivo club. Dal 1954 un gruppo ristretto di persone si ritrova per decidere il futuro politico ed economico dell’umanità. La stampa non ha mai avuto accesso alle riunioni che si sono storicamente svolte presso l’Hotel Bilderberg, nella piccola cittadina olandese di Oosterbeek.

Da un piccolo albergo le decisioni su tutto il mondo

Nessuna notizia è mai filtrata da quelle stanze, anche se è durante quegli incontri che sono state prese alcune delle decisioni più rilevanti per i cittadini di tutto il mondo. Dal Piano Marshall allo scandalo Watergate, il Club Bilderberg sarebbe coinvolto nei maggiori misteri della storia recente. Sarebbe questa élite inoltre a proporre le figure chiave dello scacchiere internazionale – presidenti USA, direttori di agenzie come CIA o FBI, vertici delle maggiori testate giornalistiche – e a creare le linee guida della globalizzazione.
Estulin ci chiarisce ulteriormente le idee.

Estulin, che cos’è in pratica il Club Bilderberg?
Nel mondo della finanza internazionale, ci sono quelli che guidano gli eventi e quelli che reagiscono agli eventi. Mentre gli ultimi sono più conosciuti e più numerosi e apparentemente più potenti, il vero potere rimane ai primi. Al centro del sistema finanziario globale ci sono le oligarchie finanziarie rappresentate dal gruppo Bilderberg. L’idea dietro ogni incontro Bilderberg è di creare in modo ottimale un’aristocrazia fra le élite europee e americane per controllare il pianeta.

Qual è stato il motivo principale che l’ha portata a scrivere il suo libro?
C’è un bellissimo modo di dire in inglese: “Il prezzo della libertà è l’eterna vigilanza”. Come ho inequivocabilmente dimostrato nel libro, il gruppo Bilderberg è diventato il governo ombra mondiale, che decide in totale segretezza durante meeting annuali come i loro piani per il controllo mondiale devono essere eseguiti attraverso misure progressivamente sempre più aggressive, tutto sotto l’egida della “Lotta al terrorismo”. Ogni nuova misura, vista da sola, può sembrare solo una sottile aberrazione, ma l’intero insieme dei cambiamenti, come parte di un continuum in divenire, costituisce un percorso verso la schiavizzazione.

Siamo arrivati ad un bivio, assolutamente. Se emergeremo da questo incubo in uno stato di polizia elettronica globale o come liberi esseri umani dipende dalle azioni che faremo ora. Il mio libro ha aiutato milioni di persone in tutto il mondo a pensare come persone libere invece di essere influenzati dalle corporazioni mediatiche e dai processi politici, controllati da persone che sono fanno tutte parte del Gruppo Bilderberg.

Avatar

G.M.S. conosciuto dagli amici come Gianca-ex incursore di Marina, laureato in scienze politiche. Ha viaggiato molto in Africa francofona, Medio Oriente e Sud America, oggi in pensione, si occupa di tematiche escatologiche e sociali ma conserva l’amore per i viaggi e nuove conoscenze.

Rispondi

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: