Bambini-una realtà orrenda che i governi preferiscono ignorare. (video)

0

Child-Soldiers1Bambini-una realtà orrenda che i governi cosi detti civili e democratici sopratutto occidentali preferiscono ignorare, anzi con certezza posso sostenere, che per il ricco interesse economico commerciale delle armi, preferiscono non solo “chiudere gli occhi” ma al contrario favoriscono tale ignobile commercio, di cui anche il nostro Paese è in prima linea nella produzione e nell’esportazione.

Una pace globale è un’utopia, pero armare dei bambini è una follia che và denunciata con coraggio.

Ragione per cui mi chiedo cosa fa la tanto auto-pubblicizzata UNICEF – il Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia, che è un’ organo sussidiario dell’ONU, che ha il mandato di tutelare e promuovere i diritti di bambini e adolescenti in tutto il mondo, soprattutto nel cosi detto terzo/quarto-mondo, nonché di contribuire al miglioramento delle loro condizioni di vita.

Forse anche l’ONU e l’UNICEF “chiudono gli occhi” dinazi certe Lobbies Occidentali, dove coesistono e spesso si auto-sostengono le due più potenti: quella petrolifera e quella dell’industria bellica che fa perno sulle caste militari.

Questa seconda preme ovviamente per azioni belliciste in tutto il Mondo in quanto l’industria bellica ha necessità di sperimentare armamenti sempre più raffinati e tecnologicamente avanzati, mentre quelli considerati obsoleti finiscono in mano a governanti o a  guerriglieri terzo/quarto-mondisti, i quali a loro volta armano come potrete vedere seguendo i video anche i bambini.

Va altresi rilevato che spesso queste guerre o guerriglie nascondono interessi petroliferi o per egemonizzare l’espropiazione di materie prime che ovviamente vengono destinate all’industria bellica.

Fondato nel 1946  l’UNICEF su decisione dell’Assemblea Generale dell’ONU, opera attualmente in 156 Paesi in via di sviluppo attraverso 126 uffici permanenti sul campo (Country Offices) e in 36 Paesi economicamente avanzati tramite una rete di Comitati Nazionali.

Ma c’è da chiedersi in buona sostanza cosa fa, come opera per evitare l’ ingnominia dei “bambini soldato”???

E detto che la  missione dell’ UNICEF è quella di mobilitare in tutto il mondo risorse, consenso e impegno al fine di contribuire al soddisfacimento dei bisogni di base e delle opportunità di vita di ogni bambino, ragazzo e adolescente. Mah!.

Quanto potrete vedere nei video non corrisponde certo a quanto nelle prerogative delle azioni UNICEF e tanto meno a quanto sancito o previsto quale fondamento dell’ ONU.

Ma, forse, anche queste meritevoli organizzazioni “chiudono gli occhi” o su pressioni delle Lobbies o su considerazioni che tanto si devono pur  mantenere degli “equilibri demografici” nel prolifico  terzo/quarto-mondo thez!.

Ma proviamo a ricordare come nasce, cosa sia e quali le finalità principali dell’ ONU o Nazioni Unite, nata il 24 ottobre 1945,  alla fine della seconda guerra mondiale, a San Francisco USA. Precedentemente il 26 giugno 1945, sempre  a San Francisco, ebbe luogo la prima conferenza Internazionale e il 24 ottobre venne firmato lo Statuto da parte delle cinque nazioni divenute membri permanenti del Consiglio di sicurezza dell’ ONU- Nazioni Unite, nonchè da altre 49 nazioni.

Di fatto però i membri permanenti del Consiglio di sicurezza sono le cinque nazioni vincitrici della seconda guerra mondiale ossia: la Repubblica di Cina oggi Repubblica Popolare Cinese, Francia, Gran Bretagna, Stati Uniti, URSS oggi  Russia.

Un passo fondamentale per la creazione dell’ ONU fu la stipulazione della Carta Atlantica, che prendeva ispirazione dai  “14 punti” programmatici di Woodrow Wilson il 28º presidente degli Stati Uniti, da parte del Presidente degli Stati Uniti Franklin D. Roosevelt e del Primo ministro britannico Winston Churchill, l’evento si svolse il 14 agosto del 1941 a bordo della nave da guerra inglese Prince of Wales.

Con la creazione di un Consiglio, o meglio di una Commissione per i diritti umani, con il compito di supervisionare il rispetto e le violazioni dei diritti umani in tutti gli Stati aderenti e informare l’opinione pubblica mondiale sulle violazioni dei diritti umani che possano avvenire in tutte le nazioni del mondo con eventuale previsione di intervento pacificatorio.

Sarà poi nel 2006 che si rese necessario un ampliamento una revisione dei poteri della precedente Commissione per i diritti umani, datosi nuovi eventi internazionali e la  nascita di nuovi Stati.

l’ ONU è quindi da sempre la più importante ed estesa organizzazione intergovernativa, nei fatti oggi vi aderiscono ben 193 nazioni su un totale mondiale di 202.

L’articolo 1 e 2 dello Statuto delle Nazioni Unite riassumono gli scopi e i principi che l’organizzazione internazionale si è prefissata originariamente, e che viene sottoscritta da tutte le nazioni che vi aderiscono:

1.mantenere la pace e la sicurezza internazionale;

2.promuovere la soluzione delle controversie internazionali e risolvere pacificamente le situazioni che potrebbero portare ad una rottura della pace;

3.sviluppare le relazioni amichevoli tra le nazioni sulla base del rispetto del principio di uguaglianza tra gli Stati e l’autodeterminazione dei popoli;

4.promuovere la cooperazione economica e sociale;

5.promuovere il rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali a vantaggio di tutti gli individui;

6.promuovere il disarmo e la disciplina degli armamenti;

7.promuovere il rispetto per il diritto internazionale e incoraggiarne lo sviluppo progressivo e la sua codificazione.

eses

Probabilmente al di là di quanto riportato negli articoli statutari ONU, a più di qualcuno conviene se tanto mi da tanto, ridurre il tutto a convegni, meeting, fatti nel caso specifico di sole ciarle il cui risultato diviene “aria fritta”……… gsm.

G.M.S.

G.M.S. conosciuto dagli amici come Gianca-ex incursore di Marina, laureato in scienze politiche. Ha viaggiato molto in Africa francofona, Medio Oriente e Sud America, oggi in pensione, si occupa di tematiche escatologiche e sociali ma conserva l’amore per i viaggi e nuove conoscenze.

Rispondi

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: