La vita pare una ruota…

0

La vita, pare una una una ruota, gira in ogni giro vi è qualcosa di nuovo.
I suoi raggi spesso sono dolore e spesso gioia ma è il gioco della vita che gira, una ruota
un qualcosa di indescrivibile, fatta di momenti, di tante cose, un insieme di attimi ed emozioni.

Questa ruota, questa vita altro par non essere che una composizione di sensazioni, brividi e sogni.
che devi viverle per dire di aver vissuto, e per ogni giro vi e una sorpresa, ed ogni sorpresa è un emozione.

Ad ogni giro restera un impronta ed in ogni raggio un tuo segreto ove il detto e il fatto resteranno scritti
al di là del tempo. L’amore se intensamente ed interamente vissuto non svanirà certo nel tempo.

La vita, una ruota che non si ferma mai,  deve essere libertà che non si fermerà mai ne davanti alla gioia,
ma neppure davanti al dolore.

Andrà avanti anche se vorrai fermarla, perche essa è libertà, che conserverà nel tempo l’impronta di
chi vivendo ha raccontato la sua storia il suo vissuto, il suo amato quindi non vi riuscirai.

Anche tu ora divieni se lo desideri parte di questa ruota che gira e gira libera priva di inibizioni,
oggi gira per te, domani chi può dire, ma girerà ancora, anche forse con i ricordi che hai lasciato.

Si muove lento lo sguardo, ancora più lento nella testa il pensiero, perche e nel corpo lo spasimo,
che sfila un altro ricordo dalla tua anima, e domani dal tuo essere solo se vorrai appagare quanto è
ora desiderio, ossia il sentire nel respiro il tuo odore, nelle labbra il tuo il tuo sapore, in te il tutto me,
e come se in una foto già vista, appaia al nostro vedere o meglio sentire l’emozione della prima volta
che amammo.

Anima riavvolgi quel pensiero che parla di lei, di noi che come carta in una macchina da scrivere,e battito su battito,
riscrivi il passato e proponi il desiderio per il futuro, oggi è sento quasi un inferno nel cuore, poiche mi manca
il paradiso della sua pelle, e rimango solingo nalla disperata ricerca di lei, che è che sento come mia anima.

Come zingaro ramingo ho viaggiato per il mondo, ho navigato per mari, come cane bastardo mi sono battuto,
apparso e scomparso, libero senza ragione apparente trascinato da quella ruota che fece e fa del mio vivere
un continuo peregrinare e non come ape di fiore in fiore, ma bastardamente di luogo in luogo
per salire o discendere scale paradisiache o infernali è questo ancor oggi il mio destino il mio vivere.

Ora sono agrappato come naufrago senza futuro ad un raggio di quella ruota, ma con tanto desiderio
d’amore, d’amare, per forse vedere o meglio vivere libero un domani più sereno nella completezza
d’essere o meglio di divenire due uno, gira e in ogni giro vi è qualcosa di nuovo.

ruota

gsm——————————-

G.M.S.

G.M.S. conosciuto dagli amici come Gianca-ex incursore di Marina, laureato in scienze politiche. Ha viaggiato molto in Africa francofona, Medio Oriente e Sud America, oggi in pensione, si occupa di tematiche escatologiche e sociali ma conserva l’amore per i viaggi e nuove conoscenze.

Rispondi

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: