I gesuiti controllano l’ordine mondiale? – farneticazioni o realtà ?

0

 

 I gesuiti controllano l’ordine mondiale? – farneticazioni o realtà ?

L’ex vescovo del Guatemala Gerard Bouffard (nella foto)ha affermato che il Vaticano è “il vero controllore spirituale” degli Illuminati e del Nuovo Ordine Mondiale, mentre i Gesuiti, tramite il Papa Nero, il padre generale Peter Hans Kolvenbach , controllano effettivamente la gerarchia vaticana e la Chiesa Cattolica Romana.
Il vescovo Bouffard, che ha lasciato la Chiesa ed ora è un “Cristiano Rinato” che vive in Canada, ha raggiunto la sua conclusione dopo aver lavorato sei anni in Vaticano, con l’incarico di trasmettere la corrispondenza giornaliera riservata tra il Papa ed i dirigenti dell’Ordine dei Gesuiti. Monsignor Peter Hans Kolvenbach  il Papa Nero controlla tutte le più importanti decisioni prese dal Papa e questi a sua volta controlla gli Illuminati, ha dichiarato il  vescovo Bouffard, nel corso della trasmissione radiofonica di Greg Szymanski, The Investigative Journal, all’indirizzo www.gcnlive.com, dove le registrazioni di queste dichiarazioni  possono essere ascoltate nella loro interezza.
  “So che questo è vero,sostiene il vescovo Bouffard in quanto ho lavorato per anni in Vaticano ed ho viaggiato con Papa Giovanni Paolo II. Il Papa prende ordini di marcia da Mons. Kolvenbach , i Gesuiti sono tra i leader del Nuovo Ordine Mondiale, con il compito di infiltrarsi in altre religioni ed tra le leadership di vari  governi, allo scopo di realizzare un unico governo mondiale ed una religione mondiale unica.”Le persone non possono immaginare quanto male e quanta distruzione i Gesuiti abbiano causato e causeranno, mentre contemporaneamente usano la perfetta copertura di nascondersi dietro tonache nere e di professarsi uomini   di Dio”.
La conoscenza di prima mano da parte del vescovo Bouffard del male che aleggia all’interno della gerarchia del Vaticano e particolarmente entro l’Ordine dei Gesuiti conferma la testimonianza di altri ricercatori, compreso Bill Hughes, autore degli sconvolgenti libri The Enemy Unmasked e The Secret Terrorists, come pure il preminente ricercatore sull’ Ordine dei Gesuiti Eric Jon Phelps, autore di Vatican Assassins.
Oltre a dipingere un cupo ritratto del Papa Nero in Roma, il vescovo Bouffard rivela che il potere malefico dei Gesuiti si estende da un capo all’altro del mondo, inclusa una solida infiltrazione del governo Usa, del Consiglio delle Relazioni Estere e delle maggiori organizzazioni religiose.
Il vescovo Buffard proclama che i Gesuiti agiscono come perfetti camaleonti, assumendo l’identità di Protestanti, Mormoni, Battisti e Giudei, con l’intenzione di causare il tracollo degli Usa così come di portare la nazione sotto una religione mondiale unica, fondata in Gerusalemme e sotto il controllo del loro leader.
“Io so di prima mano ha affermato il vescovo Bouffard , che il Vaticano controlla e monìtora ogni cosa in Israele, con l’intenzione di distruggere i Giudei”, aggiungendo che l’autentico proposito dell’Ordine dei Gesuiti è quello di orchestrare e controllare tutti i leader del mondo, allo scopo di provocare un più importante conflitto esteso al mondo intero, che alla fine distruggerà gli Usa, il Medio Oriente ed Israele. “Essi distruggono ogni cosa dall’interno e vogliono provocare la distruzione pure della stessa Chiesa Cattolica, allo scopo di inaugurare una religione mondiale unica basata sulla dottrina degli illuminati.
“Ciò si vede anche nel modo in cui i sacerdoti svolgono i servizi religiosi nella Messa, in effetti venerando i morti, e inoltre con altri  segni particolari negativi che si riscontrano in molti simboli esteriori, consuetudini e paramenti esibiti nelle funzioni”.
 Dopo aver prestato servizio a Roma, il vescovo Bouffard fu impiegato in Africa e Medio Oriente ed in fine in Guatemala, salendo ad una posizione di potere all’interno della Chiesa. Comunque, insieme a questo potere religioso, sopravvenne l’affiliazione e la registrazione come Frammassone, e divenne membro massonico del 33° grado???, un qualcosa che si suppone venga disapprovato nella Chiesa Cattolica Romana, dal momento che, secondo il Diritto canonico, l’appartenenza ad una Loggia massonica comporta l’immediata scomunica.
Secondo il vescovo Bouffard la Frammassoneria viene usata dalla Chiesa per realizzare i suoi piani segreti, perche molti altri sacerdoti di alto livello, ossia vescovi, cardinali e persino papi, si sono iscritti a società segrete insieme ad altri in posizioni di potere in altre religioni e governi, la maggioranza di loro lavorando insieme per favorire la malefica agenda degli Illuminati.
E le sue dichiarazioni sostengono i resoconti che affiorirono sui giornali italiani e francesi già nei primi anni ’80, i quali recavano notizie di oltre 150 sacerdoti di alto rango iscritti alla Frammassoneria, compreso alla Loggia massonica P2, e ad altre società segrete, oltre quella degli Illuminati che è oggi la più attiva e potente.
“Alla fine rinacqui come cristiano e denunciai la Chiesa Cattolica”, ha affermato il vescovo Bouffard, che ora è un Cristiano praticante e segue la parola di Dio tramite la Bibbia. “Dobbiamo sempre pregare per i nostri dirigenti, denunciando apertamente il male e smascherando i Gesuiti per quello che realmente sono”.
Nel corso della storia l’ Ordine dei Gesuiti è stato collegato a guerre, venendo formalmente bandito da molte nazioni, comprese Francia ed Inghilterra. Mentre i ricercatori proclamano che i Gesuiti sono i concreti controllori spirituali del Nuovo Ordine Mondiale,
Comunque, con più di 28 grandi università che vanno da costa a costa, l’Ordine ha costituito una forte base di appoggio politico e finanziario, compreso il controllo segreto del Council on Foreign Relations CFR ed il controllo di molte banche, come la “Bank of America” ed il “Federal Reserve Banking System.
I critici dei Gesuiti, sia cattolici che protestanti, li hanno spesso accusati di essere coinvolti in varie cospirazioni.
Essi sono stati anche accusati di usare la casistica per giustificare ciò che è indimostrabile. In parecchie lingue “gesuita” o “gesuitico” acquisì di conseguenza un significato di aggiramento della verità obiettiva o di ipocrita. Nel particolare gergo utilizzato tra i membri dell’Opus Dei i Gesuiti vengono chiamati con un certo disprezzo i “soliti” per via della loro ostilità sovente manifestata in relazione a certi aspetti nel opera del sociale
da Greg Szymanski- elaborato da g.m.s.
G.M.S.

G.M.S. conosciuto dagli amici come Gianca-ex incursore di Marina, laureato in scienze politiche. Ha viaggiato molto in Africa francofona, Medio Oriente e Sud America, oggi in pensione, si occupa di tematiche escatologiche e sociali ma conserva l’amore per i viaggi e nuove conoscenze.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: