Amazzoni ieri una leggenda-oggi una realtà (video- le amazzoni Kurde cantano bella ciao)

0

cut1314607797924-jpg

Donne di un popolo mitico, noto già alle più antiche leggende dei Greci, che ne collocavano la patria d’origine fuori della Grecia, riguardandolo perciò come estraneo alla civiltà greca, cioè barbaro. Secondo la forma più antica e più diffusa del mito, quale ricorre in Omero …

Nella mitologia greca, è il nome delle abitanti di uno Stato nella regione del fiume Termodonte, sulla costa meridionale del Mar Nero, governato da una regina e da cui gli uomini erano esclusi o, secondo un’altra versione, ridotti in schiavitù, usati solo per la conservazione della specie

Si ritiene che le Amazzoni trascorressero alcuni mesi dell’ anno con dei popoli vicini.

I figli maschi erano uccisi, o resi incapaci di combattere, o restituiti ai padri.

Le femmine ricevevano una istruzione militare e diventavano adulte dopo aver ucciso tre rivali.

Durante il 1800, alcuni studiosi credettero che questo mito si riferisse ad uno stadio realmente esistito della società umana, in cui era presente il matriarcato.

Oggi si pensa invece che il mito sia pura invenzione e che le Amazzoni rappresentino un esempio negativo, un atteggiamento barbaro per i Greci, poichè nella loro società erano gli uomini ad avere assoluta preminenza.

Tuttavia i Greci dell’ età classica credettero realmente alla leggenda delle Amazzoni, che rappresentarono in numerose opere d’ arte.

Nelle loro raffigurazioni , esse spiccano soprattutto per il bizzarro e vistoso abbigliamento indossato. 

Esisteva anche una leggenda secondo la quale le Amazzoni avevano cercato di conquistare l’ Acropoli di Atene per recuperare la loro regina Antiope, rapita da Teseo, re della città.

Tuttavia erano state sconfitte e costrette a fuggire.

Nella memoria dei Greci era presente quindi un leggendario attacco da parte di Orientali.

La leggenda tornò attuale quando Atene venne assediata senza successo dai Persiani di Serse.

Lo scontro tra Ateniesi e Amazzoni divenne soggetto di numerose evocazioni con testi ed immagini. In particolare sono famosi due dipinti , conservati nell’ agorà della città e nel Santuario di Teseo.

L’ opera più importante è però lo scudo della statua di Atena nel Partenone, opera di Fidia, nel quale al centro è rappresentato l’ assedio dell’ Acropoli e la resistenza degli Ateniesi. Intorno alla cerchia di mura, Ateniesi e Amazzoni combattono.

Il mito delle Amazzoni rimase radicato anche nella cultura occidentale, proponendo una figura di donna diffidente degli uomini e dell’ amore e dedita alle armi.

Amazzoni compaiono nelle Eneide, nell’ Orlando Furioso, nell’ Orlando Innamorato, nella Gerusalemme Liberata.

le-amazzoni-del-dahomey-06Nel 1540, Francisco Orellana, conquistatore spagnolo, durante una spedizione militare, si trovò ad esplorare per primo il corso di un grande fiume. Durante tutto il viaggio, ebbe ospitalità da parte degli indigeni.

Ma più a valle, presso il villaggio di Coniapayara, fu assalito da un gruppo di donne bellicose. Tanto bastò perchè l’ intero fiume prendesse il nome di Rio delle Amazzoni.

Oggi, nel linguaggio giornalistico, essere una Amazzone significa essere una donna combattiva e un po’ virile.

In campo sociale, il mito ha acquistato importanza a partire dagli anni ’70, quando ha iniziato a prendere peso il dibattito sui diritti della donna.

Alle Amazzoni si è fatto riferimento sia in senso positivo, per recuperare l’ autonomia e l’ indipendenza della donna, in parità con l’uomo sopra tutto in campo sociale e militare.

Sia in senso negativo che rivela gli atteggiamenti oscuri come nella società maschilista del tipo islamico

Donne Kurde in assetto di battaglia-amazzoni moderne per la difesa della loro gente e di una Patria che non hanno

elab-gms

Avatar

G.M.S. conosciuto dagli amici come Gianca-ex incursore di Marina, laureato in scienze politiche. Ha viaggiato molto in Africa francofona, Medio Oriente e Sud America, oggi in pensione, si occupa di tematiche escatologiche e sociali ma conserva l’amore per i viaggi e nuove conoscenze.

Rispondi

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: