Astrologia…

0

Astrologi_osservazioneL’astrologia, il cui nome deriva dal greco antico, logos, discorso, è un complesso di credenze e tradizioni che ritiene che le posizioni e i movimenti dei corpi celesti rispetto alla Terra influiscano sugli eventi umani collettivi e individuali.

Chi pratica l’astrologia è chiamato astrologo e la sua divinazione è chiamata oroscopo.

Dal punto di vista astrologico furuno i caldei ad associare un pianeta ad ogni ora del giorno: il pianeta che governava la prima ora di ogni giornata era considerato il pianeta dominante e ne conferiva il nome.

I corpi celesti identificati dall’astronomia antica sono: Saturno, Giove, Marte, Sole, Venere, Mercurio e Luna. Dalla loro successione delle prime ore di una giornata otteniamo la successione dei giorni della settimana. Se la prima ora della giornata è associata alla Luna vuol dire che oggi è un lunedì, se la prima ora è associata a Marte oggi è un martedì e così via.

Sarà verso il V secolo che col perfezionarsi degli strumenti di osservazione i babilonesi divisero lo zodiaco in dodici segmenti di 30 gradi ciascuno, assegnando convenzionalmente ad ognuno il nome di una costellazione.

Va detto però che l’usanza di suddividere la settimana in 7 giorni è stata introdotta da popoli ebraici che vivevano nella zona conosciuta come Mesopotamia.

Tanto è che divenne di uso corrente nel calendario attuale per cui la settimana corrisponde a 7 giorni e un anno è composto da 52 settimane o da 52 settimane e due giorni negli anni bisestili.

Ma torniamo all’astrologia o meglio allo zodiaco che è una fascia della volta celeste che si estende all’incirca per 8 gradi da entrambi i lati dell’eclittica ossia il percorso apparente del Sole nel suo moto annuo, e comprendente anche i percorsi apparenti della luna e dei pianeti.

Per cui le stelle dello zodiaco furono raggruppate in costellazioni, alle quali da tempo immemorabile sono stati assegnati nomi di esseri viventi, reali o fantastici. Ciò spiega l’etimologia del nome, derivato dal greco “zodiakos”, parola che indica tra l’altro qualsiasi essere vivente, cosi come strada o percorso, a causa del moto di rotazione della Terra.

L’astrologia moderna si basa su tre tradizioni preminenti: quella Indiana o Vedica, quella Cinese e quella Occidentale. L’astrologia occidentale nasce come detto in Mesopotamia e arriva a noi attraverso varie antiche culture divenendo un sistema compiuto grazie a Tolomeo.

Per cui si intende astrologia di tipo oroscopico, l’interpretare una personalità o un avvenimento in un dato istante, analizzando la posizione degli astri del sistema solare a ognuno dei quali è dato uno specifico significato in relazione allo zodiaco, che rappresenta la fascia delle costellazioni divisa in dodici aree o segni, a ognuna delle quali viene, a sua volta, attribuito un significato.

8Analizziamo ora cosa sia l’aura che si pensa che ogni uno di noi la possieda è sia strettamente correlato con il segno zodiacale di appartenenza, essa viene posta nel contesto della parapsicologia, della spiritualità e delle credenze new Age, l’aura o alone luminoso, parola che deriva dal greco alos “corona”, denota un sottile campo di radiazione luminosa, invisibile alla normale percezione, che circonderebbe e animerebbe tutti gli esseri viventi come una sorta di bozzolo o alone, capace di riflettere lo stato d’animo dell’individuo cui tale aura appartiene, per cui un buon astrologo potrà sapendo il segno di appartenenza stabilire anche l’intensità dell’ aurea che ci circonda.

Va detto che non esistono prove scientifiche a supporto di tali credenze, che restano al momento non dimostrabili e ritenute oggetto della pseudoscienza.

Cosi come l’astrologia, in quanto supposto strumento di previsione dello stato momentaneo o del futuro, ha avuto presso tutti i popoli del mondo forti legami con altre pratiche divinatorie, in particolare con la chiromanzia, e la geomanzia. Al tempo stesso è stata, ed è tuttora, un potenziale punto di riferimento in tallune pratiche magiche.

Pensiamo sia comunque doveroso essere prudenti nel dare credito o l’affidarsi a tali credenze.

astrologia

gms

G.M.S.

G.M.S. conosciuto dagli amici come Gianca-ex incursore di Marina, laureato in scienze politiche. Ha viaggiato molto in Africa francofona, Medio Oriente e Sud America, oggi in pensione, si occupa di tematiche escatologiche e sociali ma conserva l’amore per i viaggi e nuove conoscenze.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: