Soldati d’Italia i Comsubin.

0

Il trattato di pace 1945 non ha consentito l’Italia di possedere unità navali d’assalto, quale fu la X mas, di conseguenza, le unità d’assalto sono state raggruppate in una nuova organizzazione chiamata MARICENTROSUB.

La nuova unità è stata utilizzata principalmente nei porti con funzioni di sminamento,  si è dovuto  aspettare l’ingresso formale dell’Italia nella NATO, per riformare una apposita unità navale destinata  ad operazioni speciali.

La nuova unità è stata chiamata “Gruppo Arditi Incursori” GRUPPARDIN, con base al Varignano, a La Spezia.

Per i Comsubin, la missione principale è quella di operare quali commandos- sabotatori, in particolare contro obiettivi in mare ossia; navi militari , civili, piattaforme petrolifere ecc, e operazioni costiere avendo come obiettivi porti, stazioni radar, di intelligence e centri di comunicazione, depositi di munizioni o depositi di carburante, ecc.

Non solo ma sono impiegati spesso anche nella protezione di insediamenti Italiani all’estero, in caso di rivolte o insurrezioni. Raramente vengano impiegati anche in servizi di intelligence o quali osservatori militari in zone a rischio per la stabilità politico-militare di un Paese.

Un raggruppamento di Comsubin, che in genere non supera mai le 7/10 unità è equipaggiato con una vasta gamma di armi, sia nelle loro versioni originali o modificate per aiutarli in funzione delle missioni assegnate.

Le armi di uso più comune oggi sono: la Beretta 92FS pistola 9 mm, Berretta 92CB pistola 9 millimetri (versione appositamente modificata per i comsubin), la pistola con silenziatore 0,22 HK USP, oltre gli MP-5K fucili mitragliatori, e il mitragliatore Beretta PM12S 9 mm, l’UZI 9 e il Mauser SP66 0,308, il berret M82A1.50 detto anche “Luce Fifty” ì McMillan M88 .50, gli MG-42/59 le mitragliatrici Browning 7,62 millimetri, e il Benelli M3 HK MPZ-1,40 millimetri, fucili lanciagranate e granate, Instalaza C-90, nonchè razzi  “fire and forget”.

GMS___________________________________________________

G.M.S.

G.M.S. conosciuto dagli amici come Gianca-ex incursore di Marina, laureato in scienze politiche. Ha viaggiato molto in Africa francofona, Medio Oriente e Sud America, oggi in pensione, si occupa di tematiche escatologiche e sociali ma conserva l’amore per i viaggi e nuove conoscenze.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: