Home » Archive

Articoli del 25 aprile 2010

Politica, Storia »

[25 apr 2010 | Nessun Commento | 5.431 Visite]
Il Kirghizistan e Washington

Il Kirghizistan è una delle due ex repubbliche sovietiche dell’Asia Centrale (assieme al Kazakistan) ad aver mantenuto il russo come lingua ufficiale dopo l’indipendenza, affiancandogli il chirghiso – appartenente al gruppo delle lingue turche – e rendendo il Kirghizistan un paese bilingue. Questa decisione fu un chiaro segnale di benvenuto nel nuovo paese indipendente per i russi residenti, uno sforzo per ridurre l’inevitabile fuga di cervelli.

Bakiyev ha avuto la sfiducia da parte della Russia di Putin, per non aver fatto rimuovere da Manas una importante base aerea USA.