Ultime notizie

Altre notizie

0
Sociale

La vita, pare una una una ruota, gira in ogni giro vi è qualcosa di nuovo.
I suoi raggi spesso sono dolore e spesso gioia ma è il gioco della vita che gira, una ruota
un qualcosa di indescrivibile, fatta di momenti, di tante cose, un insieme di attimi ed emozioni.
Questa ruota, questa vita altro par non essere che una composizione di sensazioni, brividi e sogni.
che devi viverle per dire di aver vissuto, e per ogni giro vi e una sorpresa, ed ogni sorpresa è un emozione.

More
0
Cultura

Il mito della caverna, di cui parla Platone nel libro VII della Repubblica, è quanto di più astratto vi possa essere, eppure ha avuto una incredibile risonanza mondiale. Il filosofo l’ha elaborato per spiegare la netta differenza che egli pone tra conoscenza sensibile e intellegibile.

Sin dall’inizio è evidente l’assurdità: vi sono uomini che sin da bambini stanno chiusi in una caverna sotterranea, incatenati alle gambe e al collo, immobili e capaci soltanto di guardare in avanti. Son schiavi, è evidente, ma sembrano più dei detenuti, impossibilitati persino a lavorare….

More
0
Cultura

Non riuscendo in modo coerente e logico a giustificare l’enorme varietà degli organismi viventi, l’uomo non seppe far di meglio, in passato, che ricorrere al concetto di creazione. Secondo questo punto di vista sarebbe esistito un dio, ovvero un’entità trascendente e dalle possibilità infinite, il quale avrebbe popolato la Terra di ogni sorta di esseri viventi e assegnato all’uomo un ruolo preminente.

More
0
Politica

L’umanità è fatta così perché la gran massa degli individui è fatta così,cioè, pochissimi possiedono quella perfezione di ragione, di giustizia, di senso di appartenenza poiché le passioni che dominano la ragione sono molteplici.
Sono le passioni per il denaro, per il potere che ,a loro volta, possono soddisfare passioni ancora più basse e perverse, a trascinare grandi masse d’individui a seguire il potente di turno, a prostituirsi ad esso senza remore , né rimorsi ,né dignità.

More
0
Sociale

Per i Comsubin, la missione principale è quella di operare quali commandos- sabotatori, in particolare contro obiettivi in mare ossia; navi militari , civili, piattaforme petrolifere ecc, e operazioni costiere avendo come obiettivi porti, stazioni radar, di intelligence e centri di comunicazione, depositi di munizioni o depositi di carburante, ecc.
Non solo ma sono impiegati spesso anche nella protezione di insediamenti Italiani all’estero, in caso di rivolte o insurrezioni. Raramente vengano impiegati anche in servizi di intelligence o quali osservatori militari in zone a rischio per la stabilità politico-militare di un Paese.
Un raggruppamento di Comsubin, che in genere non supera mai le 7/10 unità è equipaggiato con una vasta gamma di armi, sia nelle loro versioni originali o modificate per aiutarli in funzione delle missioni assegnate..

More