[10 apr 2014 | Nessun Commento | 106 Visite]
C.Beccaria-Trattato dei delitti e delle pene.

Sulla base della teoria contrattualistica, egli arriva a sostenere che, essendo il delitto una violazione dell’ordine sociale stabilito per contratto (e non per diritto divino), la pena è un diritto di legittima autodifesa della società e deve essere proporzionata al reato commesso.Le leggi devono in primo luogo essere chiare (anche nel senso di accessibili a tutti, cioè scritte nella lingua parlata dai cittadini) e non soggette all’arbitrio del più forte; non è giusto pertanto infierire con torture, umiliazioni e carcere preventivo prima di aver accertato la colpevolezza. Un uomo i cui delitti non sono stati provati va ritenuto innocente.

Leggi l'articolo completo »

Cultura, Sociale »

[5 apr 2014 | Nessun Commento | 103 Visite]
E’possibile una società senza religione?

La storia umana è ricca di tentativi molto diversi: l’ideale anarchico, l’utopia comunista, la democrazia elettiva, il principe illuminato che ama il suo popolo, il despota onniregolatore di Orwell, il patriarcato super allargato e tanti altri. E tutti hanno dovuto fare i conti con le esigenze imposte dall’Io della specie umana.

Politica, Sociale »

[27 mar 2014 | Nessun Commento | 168 Visite]
Qatar la nuova potenza mediorientale ?

Qatar la nuova potenza mediorientale ? Grande come la Campania, il piccolo Qatar è sempre più potente. Amico degli islamici e degli Usa, il suo ruolo, il suo ruolo dalla Libia alla Siria è sempre più cruciale. Fra le nazioni più ricche del mondo grazie a gas e petrolio, gioca con il soft power garantito da al Jazeera, il principale canale televisivo della regione. E ora in Libia c’è chi accusa Doha di voler trasformare Tripoli in un proprio satellite. In Libia l’era Gheddafi è finita. In Siria Assad è rimasto isolato. In Palestina Hamas ha preso le distanze da Damasco e guarda altrove. In Yemen governo e opposizione stanno cercando faticosamente un accordo per smuovere il Paese dallo stallo. In Giordania i Fratelli Musulmani aspirano a rientrare nel gioco politico.

Cultura »

[17 mar 2014 | Nessun Commento | 485 Visite]
NASA- List of Missions

List of NASA missions in alphabetical order
NASA missioni in ordine alfabetico

Sociale, Storia »

[7 mar 2014 | Nessun Commento | 238 Visite]
Crimea una crisi….tra potenti

 
 La Crimea è una penisola, posta sulla costa settentrionale del Mar Nero. Buona parte del suo territorio è amministrata dall’omonima repubblica autonoma (ufficialmente Repubblica Autonoma di Crimea,).
Nel corso della sua storia plurimillenaria la Crimea ha visto passare sul suo territorio tanti popoli e dominazioni diverse, come: greci, sciti, romani, goti, unni, genovesi, tartari, veneziani, turchi, russi e ucraini.
La Repubblica Autonoma di Crimea misura 26 200 km² e nel 2007 contava 1 973 185 abitanti. La città di Sebastopoli e il suo hinterland fanno invece parte di un’unità amministrativa autonoma con …

Politica, Storia »

[27 feb 2014 | Nessun Commento | 447 Visite]
una vecchia storia-Le mani dell’Italia sul petrolio iracheno

Come ben spiega Benito Li Vigni, Mussolini riuscì ad intraprendere un’ambigua politica estera che alternava dichiarazioni di amicizia agli inglesi a forti critiche nei confronti del loro colonialismo, sostenendo l’indipendenza delle popolazioni arabe. Il generale Mola, espressamente inviato dal Duce, giunse a Baghdad nel marzo 1930 e promise a Feisal il sostegno italiano per l’inserimento dell’Iraq nella Società delle Nazioni come Stato indipendente. Feisal lasciò intendere che avrebbe patrocinato volentieri la causa dell’inserimento degli interessi italiani nello sfruttamento dei giacimenti iracheni.

Politica, Sociale »

[21 feb 2014 | Nessun Commento | 262 Visite]
Tiraspol è una capitale???

la Transnistria èconsiderato il regno del contrabbando e dei traffici illeciti, repubblica separatista, striscia di terra tra Moldavia e Ucraina. Ora, sotto pressioni UE, cambiano i regimi doganali con i paesi vicini. Una sorta di embargo aspramente criticato da Mosca
A partire dal 3 marzo scorso tutte le merci prodotte nella repubblica separatista della Transnistria potranno entrare in Ucraina solo se in possesso di certificati rilasciati dalle autorità della Moldavia e non da quelle di Tiraspol. In questo modo Kiev mette in pratica un accordo già in vigore ma mai applicato con la Repubblica di Moldavia.

Sociale »

[17 feb 2014 | Nessun Commento | 233 Visite]
Appello alla solidarietà morale…

Nel categorico rifiuto di ogni dogmatismo, di ogni altra ricattabilità e di ogni altra pretesa omologatoria – sia essa pubblica che privata – l’unica fedeltà che dobbiamo pretendere dagli altri – ed impegnarci a garantire agli altri – è quella verso sè stessi: in una nostra comune dimensione comunitaria ecumenica, in quanto persone eticamente civili e socialmente responsabili. Noi sappiamo che l’essere umano è continuamente esposto, nella sua quotidianità, a delle contraddizioni che intimamente lo lacerano e che – drammaticamente e mortalmente – si riflettono sulle persone che incontriamo sul nostro cammino e che ci amano e che noi amiamo o che vorremmo poter amare ma che la vita, molto, troppo spesso, per qualche valida ragione, ci impedisce di amare, sia per una qualche valida nostra ragione, sia per il condizionamento prevalente, se non prevaricatore, delle forze sociali che incombono su di noi e che noi ci sentiamo di dover respingere.

Sociale »

[10 feb 2014 | Nessun Commento | 253 Visite]
pensieri di Gilbran-sull’amore…

la sacerdotessa parlò e disse: Parlaci della Ragione e della Passione. E lui rispose dicendo: La vostra anima è sovente un campo di battaglia dove giudizio e ragione muovono guerra all’avidità e alla passione. Potessi io essere il pacificatore dell’anima vostra, che converte rivalità e discordia in unione e armonia. Ma come potrò, se non sarete voi stessi i pacificatori, anzi gli amanti di ogni vostro elemento ? La ragione e la passione sono il timone e la vela di quel navigante che è l’anima vostra. Se il timone e la vela si spezzano, non potete far altro che, sbandati, andare alla deriva, o arrestarvi nel mezzo del mare. Poiché se la ragione domina da sola, è una forza che imprigiona, e la passione è una fiamma che, incustodita, brucia fino alla sua distruzione.

Cultura »

[2 feb 2014 | Nessun Commento | 320 Visite]
crisi sociale-sopravvivenza dell’Europa

Per secoli, infatti, l’orizzonte di vita dei popoli si è sviluppato nel senso del sacro e della solidarietà. Sono stati i formidabili progressi delle neuroscienze a dimostrare che nel cervello umano vi sono sistemi coinvolti nella dimensione spirituale. Dio, moralità, credenze, religione sono tutti sistemi “impiantati” nella mente umana. Una sorta di “selezione” che agisce in base a principi dell’evoluzione della specie.Per secoli, infatti, l’orizzonte di vita dei popoli si è sviluppato nel senso del sacro e della solidarietà. Sono stati i formidabili progressi delle neuroscienze a dimostrare che nel cervello umano vi sono sistemi coinvolti nella dimensione spirituale..